Login Community

Inserire i codici per l'accesso alla community

Blog

Chi e' online

 6 visitatori online

NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter, per ricevere le ultime notizie sugli aggiornamenti, le iniziative e le novità direttamente nella tua casella di posta.
Solidarietà al consiglio comunale di Grottaferrata

Oggi a Grottaferrata c’è stato un vero e proprio atto squadristico, portato avanti da CasaPound e dal suo candidato Yuri Spalletta, che hanno interrotto violentemente il consiglio comunale.

Questo modo di fare e di agire nei confronti delle istituzioni è vero e proprio squadrismo politico.

Esprimo solidarietà al sindaco, alla giunta e all’intero Consiglio Comunale per questa vile aggressione.

È quanto dichiara l’On. Renzo Carella

 
Sanita Lazio, si proceda con il Piano Sociale

Faccio appello al Presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti affinché prima della ormai prossima scadenza di questa Consigliatura, l’Assemblea regionale del Lazio proceda  in coerenza, tra l’altro, con gli impegni presi - all’approvazione di quel Piano Sociale di cui la Regione è priva da oltre 17 anni.

Questo appello è condiviso, infatti, da dieci tra le maggiori organizzazioni del volontariato, del Terzo settore, delle professioni e del sindacato operanti nella regione

Tutti  hanno apprezzato l’approvazione della L.R. 10 agosto 2016, n. 11 “Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio” che, recepisce i principi della Legge 328/2000 configurando il welfare regionale come un sistema di politiche e servizi di prossimità, integrati, co-progettati e partecipati.

 

Il  tutto può trovare concreta applicazione solo attraverso il Piano Sociale regionale in grado di avviare una programmazione su tutto il territorio del Lazio, individuando obiettivi prioritari su cui lavorare, rimuovendo ritardi e difformità locali,.

Ecco perché,  mi appello  a Lei signor Presidente ,alla responsabilità ed alla sensibilità del Suo essere cittadino, prima ancora che uomo politico e amministratore, affinché si superino le ultime difficoltà formali e procedurali e si giunga finalmente – calendarizzando in tal senso i lavori dell’Assemblea regionale – al varo del Piano Sociale.

Sarebbe un gesto nobile e alto, degna conclusione del Suo impegno in questa Consigliatura a favore dei cittadini tutti ma, in particolare di quelli più deboli e fragili.

 

 
Lazio, Vicinanza e solidarietà a Nicola Zingaretti

Vicinanza e solidarietà a Nicola Zingaretti per gli attacchi strumentali portati avanti dal movimento 5 stelle, tesi a nascondere le responsabilità anche di natura giudiziaria della sindaca di Roma e della sindaca di Torino. Attacchi che tendono a nascondere il prossimo processo alla Raggi e l’iscrizione sul registro degli indagati della Appendino, strumentalizzando una richiesta del tribunale rispetto alla  testimonianza resa al processo su “Mafia Capitale” da Zingaretti.

Piena fiducia nel lavoro della magistratura, auspicando che faccia presto chiarezza onde  evitare strumentalizzazioni tese a turbare un confronto democratico come quello che noi cerchiamo, Zingaretti ha fatto bene per il Lazio e potrà continuare a fare.

 
Alimentare, tutelare il marchio della mozzarella di bufala campana DOP

Cresce la preoccupazione per la modifica del disciplinare di produzione per la mozzarella di bufala campana DOP allo scopo di commercializzare il prodotto a temperature negative. Tale modifica è stata proposta dal Consorzio per la tutela e trasmessa al Ministero delle politiche agricole , alimentari e forestali per l’approvazione.

La questione è stata affrontata dal sottoscritto alla camera dei deputati attraverso un atto di sindacato ispettivo il 5 luglio 2017 (3-03142) e si concretizzava con la risposta del Governo nella seduta n.853 del 19 settembre 2017. “Il Mipaaf ha ricevuto in data 1 giugno 2017, dal Consorzio di tutela riconosciuto , la richiesta di modifica del disciplinare della mozzarella di bufala campana DOP, e al momento lo stesso ministero è in attesa dei pareri delle regioni competenti, come previsto dal decreto interministeriale n. 911 del 2014.

Cosi come si apprende dai giornali i pareri delle regioni interessate dalla produzione di mozzarella di bufala campana  Dop,  Puglia, Molise e Campania sono contrari alla modifica del disciplinare (la regione Campania in primo momento avevo dato parere positivo), la regione Lazio nel parere firmato dall’assessore all’agricoltura Hausmann, precisa che in caso di approvazione la modifica sia esclusivamente riservata al prodotto destinato alle preparazioni gastronomiche e alla cottura in ristorazione.

Chiedo all’assessore regionale Hausmann di bocciare in toto la modifica proposta al disciplinare, evitando dubbi e perplessità, ma soprattutto tutelare il lavoro e l’esperienza degli allevatori di bufale e tutelare questo antichissimo prodotto rurale del Mezzogiorno d’Italia.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 1 di 94
Data: 25 Set, 2018
mod_vvisit_counterOggi128
mod_vvisit_counterQuesta settimana527
mod_vvisit_counterQuesto mese4787
mod_vvisit_counterTot Accessi al sito651112