Login Community

Inserire i codici per l'accesso alla community

Blog

Chi e' online

 7 visitatori online

NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter, per ricevere le ultime notizie sugli aggiornamenti, le iniziative e le novità direttamente nella tua casella di posta.
Montelanico, i richiami da azzeccagarbugli del sindaco al codice civile

I riferimenti al 2001, rispetto al tecnico comunale che io avrei insultato, sono pure invenzioni che non mi riguardano, nè appartengono al mio stile e al mio linguaggio.

Rimane il fatto che il sindaco di Montelanico, in pieno consiglio comunale, non rispettando la carica che ricopre e la funzione del consiglio stesso, si è lasciato andare con affermazioni che solo la sua provenienza politica e culturale possono giustificare.

Detto ciò, io alla camera, nonostante lui faccia richiami ad un mitico senatore della lega, non ho ricevuto nessun appunto e tantomeno lo riceverò, quindi i suoi richiami al codice civile da “azzeccagarbugli” mi interessano poco, se lui si ritiene diffamato dalla mia attività c’è una strada lineare, la procura della Repubblica di Velletri e in quel caso ci confronteremo.

Tuttavia l’opposizione di Montelanico  ha  avanzato delle richieste ben precise su i comportamenti di un  cittadino che è sindaco della città, a cui  è difficile  far avere delle notifiche.

Si vuole capire, dunque, se come tutti i cittadini di Montelanico e d’Italia il suddetto paga regolarmente i tributi, è inutile che tergiversa con altre questioni; risponda nel merito dell’interrogazione presentata in consiglio comunale, se ciò non avverrà troveremo altre strade.

 

 
Montelanico nel degrado istituzionale

Quello che è successo sabato al consiglio comunale di Montelanico è inqualificabile.

Le parole offensive usate dal sindaco nei confronti del consigliere Di Paola,  generalmente usate nei bar e non in un Consiglio Comunale, e soprattutto da chi ricopre una  carica, sono un degrado istituzionale mai visto, specialmente a Montelanico. Voglio esprimere vicinanza all’opposizione e al consigliere Di Paola. Il tentativo del sindaco di intimorire l’opposizione mostra la pochezza e, in particolare, la difficoltà che si ha nei confronti dell’ opposizione democratica, oltre all’ incapacità di dare una svolta nella conduzione del municipio.

Voglio poi sottolineare che il sindaco, durante lo stesso consiglio, ha sostenuto che da quando mi ha querelato presso la Camera, io non parlo più: una sorta di monito e di minaccia. Ma, premesso che non mi faccio intimorire da nessuno, tanto meno dal lui, io questo nuovo istituto alla Camera non lo conosco. Se mi vuole querelare, e non si sa per quale motivo, lo faccia alla Procura della Repubblica, e li ci vedremo.

Se invece ha delle rimostranze nei miei confronti sul piano politico, possiamo confrontarci pubblicamente. Si tratta di attacchi che servono solo a mostrare i muscoli ai suoi sodali e certamente non intimoriscono me, né l’opposizione di Montelanico e tutti quelli che concepiscono la politica come un confronto tra opinioni diverse, anche con avversari, ma sempre fondato su progetti da realizzare. L’ opposizione a Montelanico ha presentato un’interrogazione rispetto a suoi comportamenti da sindaco e da privato cittadino. Inoltre, il sindaco a Montelanico è stato anche segretario comunale e perciò deve rispondere in Consiglio Comunale, viceversa ci rivolgeremo al prefetto per avere informazioni e risposte che lui non è in grado di dare o non vuole dare, ma ci auguriamo che sia nelle condizioni di darle.

 
Lavoro, condizioni più favorevoli per chi ha terminato gli ammortizzatori sociali

Durante l' incontro di ieri 24 maggio tra Ministro del lavoro, Giuliano Poletti e i sindacati sul tema delle pensioni e del lavoro ci sono state aperture e disponibilità da parte del governo a trovare soluzioni condivise. Oltre al tema dell’uscita anticipata dal mondo lavoro (quindi di rivedere la legge Fornero) e del lavoro a tempo indeterminato, un altro tema è stato quello degli ammortizzatori sociali. Allo studio  condizioni più favorevoli per i disoccupati di lungo corso e per chi ha esaurito gli ammortizzatori sociali.  È su questo ultimo aspetto che  mi voglio soffermare pensando alle tante aziende della Valle del Sacco che hanno chiuso, come la Videocon di Anagni e l’Alstom di Colleferro, tanto per citarne qualcuna. L’impegno sarà quello di dar voce a tutte quei lavoratori che in attesa di superare questo periodo di crisi, possano almeno guardare al futuro con meno incertezze, assicurando loro un reddito minimo. Sarà questa la mia priorità insieme a tanti colleghi parlamentari.

Questo è quanto dichiara l’On. Carella

 
Equitalia, maggiore elasticità nella raetizzazione

La situazione debitoria di molti contribuenti (in particolare titolari di piccole imprese) rappresenta oggi infatti una vera e propria emergenza sociale ed una maggiore elasticità nella rateazione e nella compensazione dei debiti tributari può costituire un valido strumento per sostenere la ripresa economica ed occupazionale del paese.La risoluzione approvata in commissione finanze alla quale faccio parte, impegna il governo a intervenire sulla disciplina della riscossione (contenuta nel Decreto Legislativo numero 159 del 2015) attraverso misure di semplificazione e razionalizzazione delle norme vigenti in materia. La risoluzione propone di consentire ai contribuenti (decaduti da precedenti piani di rateazione) di accedere ad un nuovo piano; viene inoltre chiesto di rendere permanente e maggiormente efficace e tempestiva la disciplina sulla compensazione dei debiti tributari con i crediti maturati dalle imprese nei confronti delle amministrazioni pubbliche. La risoluzione chiede inoltre un miglioramento del rapporto tra i contribuenti e il Fisco, attraverso misure che garantiscano una maggiore trasparenza reciproca, oltre alla puntuale attuazione dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (Anpr), al fine di semplificare ulteriormente l’attività di notifica degli atti della riscossione ed attuare una maggiore collaborazione fra gli enti pubblici interessati.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 1 di 85
Data: 27 Ago, 2016
mod_vvisit_counterOggi143
mod_vvisit_counterQuesta settimana1689
mod_vvisit_counterQuesto mese7092
mod_vvisit_counterTot Accessi al sito429981