Rifiuti Roma: No a ipotesi Raggi PDF Stampa E-mail

RIFIUTI/ROMA – Carella (PD), no a ipotesi di Raggi a discarica Aprilia “Soluzione è sito in territorio comunale” “La sindaca Raggi continua a scaricare sugli altri quella che invece è una sua responsabilità di omissioni e inadempienze sul problema dei rifiuti a Roma. La capitale ha bisogno di impianti di cui solo il Comune può decidere la localizzazione, compresa una discarica di servizio. La Regione, come già detto, autorizza non sceglie in luogo del Comune i siti da utilizzare per gli impianti. E’ il solito vizio e la sindaca Raggi non fa la differenza: scaricare i rifiuti della Capitale sul territorio provinciale di Roma e su quello regionale del Lazio. Tant’è che durante la trasmissione di Porta a Porta, Raggi ha sponsorizzato una discarica di un privato ad Aprilia, pensando così di allontanare quelle responsabilità che invece sono del Comune di Roma. Ricordo a Raggi che questa presunta discarica di cui si fa sponsor ha avuto pareri negativi da parte di tutti, in primis da Aprilia, che ospita già impianti di trattamenti rifiuti, e ha quindi già dato. Inoltre, considerazione importantissima, l’aria individuata dal privato ha già problemi di contaminazione di rifiuti tossici e nocivi allocati nel passato. Serve dunque una bonifica di questa area e non un suo utilizzo ulteriore. Raggi trovi dunque una soluzione dentro il territorio del proprio Comune per realizzare impianti di umido, di multimateriale e per una discarica di servizio. E se li faccia autorizzare dalla Regione. E non vorrei che eliminato un privato se ne trovi un altro a cui Roma vuole affidare il trattamento dei rifiuti”. Così il deputato Pd Renzo Carella

 
Data: 21 Nov, 2017
mod_vvisit_counterOggi51
mod_vvisit_counterQuesta settimana728
mod_vvisit_counterQuesto mese7012
mod_vvisit_counterTot Accessi al sito582649