Login Community

Inserire i codici per l'accesso alla community

Blog

Chi e' online

 17 visitatori online

NewsLetter

Iscriviti alla NewsLetter, per ricevere le ultime notizie sugli aggiornamenti, le iniziative e le novità direttamente nella tua casella di posta.
ERICSSON, MICCOLI-CARELLA (PD):LAVORATORI NON PAGHINO MANCANZA STRATEGIA AZIENDA

Roma, 14 GIU - "Sono condivisibili le preoccupazioni dei lavoratori di Ericsson che, insieme alle sigle sindacali, hanno indetto uno sciopero per l'intero turno di lavoro il giorno 20 giugno 2017. E' deprecabile che l'azienda abbia assunto una posizione così intransigente nei confronti di questa vertenza. Sia il Ministero del Lavoro che le Regioni e le Organizzazioni Sindacali si erano fatti carico di avanzare proposte alternative ai licenziamenti, che andavano dalla cassa integrazione con piani di riqualificazione, ai contratti di solidarietà, alla disponibilità a discutere di costo del lavoro. Eppure Ericsson, in modo incomprensibile, ha scelto di concludere la procedura di licenziamento collettivo per 315 lavoratori con un mancato accordo. Siamo di fronte all'ennesimo atteggiamento irresponsabile e controproducente di un colosso industriale. Invece di comprendere le proprie difficoltà strategiche, di rivedere le scelte su fibra ottica ed altri prodotti non più competitivi e cercare una via per ritornare protagonista sul mercato, fa pagare il prezzo della propria mancanza di vision ai lavoratori, ai quali va tutta la nostra solidarietà. Ci rendiamo disponibili a mettere in campo tutte le iniziative parlamentari atte a scongiurare i licenziamenti, chiedendo un impegno anche al Ministero dello Sviluppo Economico al fine di ricercare ogni possibile soluzione".

 

Così in una nota di deputati del Partito Democratico Marco Miccoli e Renzo Carella

 
Elezioni amministrative, Grande affermazione del Partito Democratico in provincia di Roma

In controtendenza con i  dati dell’anno scorso grande affermazione del Partito Democratico alle elezioni amministrative di ieri con la vittoria al primo turno nei comuni di Labico, Lariano e Castelgandolfo e ballottaggi importanti come nei comuni di Guidonia, Ardea, Grottaferrata e Frascati. Da oggi tutti impegnati nei ballottaggi di domenica 25 e un augurio  di buon lavoro ai nostri candidati.

Questo è quanto afferma in nota l’On. Renzo Carella

 
la provincia non è l'immondezzaio di Roma

Cara amica, caro amico,

come Pd provinciale abbiamo indetto un fine settimana, il 27 e 28 maggio, di mobilitazione contro l'ipotesi di collocare nell'area della Provincia di Roma delle discariche per lo smaltimento Rifiuti della Capitale.

Ti chiedo il massimo impegno nell'organizzare gazebo e volantinaggi, per far conoscere a tutti la volontà della sindaca di Roma, Virginia Raggi, di trasformare la Provincia nell'immondezzaio della Capitale. A tal proposito ti allego la locandina della mobilitazione e il modulo di raccolta firme e ti invito a fare foto e inviarle al provinciale.

Mobilitiamoci tutti! So che posso contare sul tuo impegno.

 

 

MODULO RACCOLTA FIRME

 
Rifiuti Roma: No a ipotesi Raggi

RIFIUTI/ROMA – Carella (PD), no a ipotesi di Raggi a discarica Aprilia “Soluzione è sito in territorio comunale” “La sindaca Raggi continua a scaricare sugli altri quella che invece è una sua responsabilità di omissioni e inadempienze sul problema dei rifiuti a Roma. La capitale ha bisogno di impianti di cui solo il Comune può decidere la localizzazione, compresa una discarica di servizio. La Regione, come già detto, autorizza non sceglie in luogo del Comune i siti da utilizzare per gli impianti. E’ il solito vizio e la sindaca Raggi non fa la differenza: scaricare i rifiuti della Capitale sul territorio provinciale di Roma e su quello regionale del Lazio. Tant’è che durante la trasmissione di Porta a Porta, Raggi ha sponsorizzato una discarica di un privato ad Aprilia, pensando così di allontanare quelle responsabilità che invece sono del Comune di Roma. Ricordo a Raggi che questa presunta discarica di cui si fa sponsor ha avuto pareri negativi da parte di tutti, in primis da Aprilia, che ospita già impianti di trattamenti rifiuti, e ha quindi già dato. Inoltre, considerazione importantissima, l’aria individuata dal privato ha già problemi di contaminazione di rifiuti tossici e nocivi allocati nel passato. Serve dunque una bonifica di questa area e non un suo utilizzo ulteriore. Raggi trovi dunque una soluzione dentro il territorio del proprio Comune per realizzare impianti di umido, di multimateriale e per una discarica di servizio. E se li faccia autorizzare dalla Regione. E non vorrei che eliminato un privato se ne trovi un altro a cui Roma vuole affidare il trattamento dei rifiuti”. Così il deputato Pd Renzo Carella

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 4 di 94
Data: 16 Ago, 2018
mod_vvisit_counterOggi200
mod_vvisit_counterQuesta settimana901
mod_vvisit_counterQuesto mese2766
mod_vvisit_counterTot Accessi al sito643815